Non perdetevi in un bicchier d'acqua. Che almeno sia del buon Barolo.

lunedì 22 ottobre 2007

22 Ottobre 2007

Post-genomica
Il controverso ricercatore Craig Venter ha annunciato qualche giorno fa la creazione del primo cromosoma di sintesi. Si avvicina dunque il giorno in cui potro’ costruirmi da solo il mio cuscino preferito. Sintetizzando le tette di Manuela Arcuri.

Salotti televisivi
Filippa Lagerback: “Ha appena pubblicato il suo ultimo libro “Gesu’ di Nazareth”, che si e’ installato subito al vertice delle classifiche di libri di fiction. E’ ora in tournee con la sua ultima piece teatrale “No all’aborto, no all’eutanasia, e no per l’amor del cielo”, che recita ovunque a bordo della sua confortevole papamobile convertibile. E’ con noi…il papa! Benedetto XVI!”.
Pubblico: “…(inenarrabile)…”
Fabio Fazio: “Eminenza, quale onore. Partiamo subito con le domande difficili…Benedetto XVI e’ un nome d’arte? Ma soprattutto, cosa l’ha spinta ad interpretare il ruolo dell’imperatore malefico nel terzo atto della trilogia di Guerre Stellari?”
Il papa: “Sa, e’ una parte che mi ricordava tanto i bei vecchi tempi…”

Space diving
La Nasa lancia la prossima moda degli sport estremi. Space diving: buttarsi con il paracadute dai limiti dell’atmosfera terrestre. Che simpatici quelli della Nasa: ammortizzano il costo dei loro Shuttle difettosi disfacendosene nello spazio, e in piu’ fanno sperimentare a degli intrepidi una vertigine paragonabile a quella del debito pubblico nazionale.

Film per musica (Con la partecipazione di S. Privitera)
Brad Pitt ha interpretato e prodotto “The assasination of Jesse James”, che gli e’ valso la Coppa Volpi al Festival del Cinema di Venezia. E’ un bel melodramma western. E un’ottima pubblicità per il nuovo singolo di Nick Cave.

1 commento:

Salvatore Privitera ha detto...

Grazie di cuore per avermi citato a proposito di The assassination of "Jesse James". Per quanto riguarda invece il post sullo Space Diving, sappi che Chuck Norris lo pratica da ani come si puo evincere dal seguente fact:

"Chuck Norris once bet NASA he could survive re-entry without a spacesuit. On July 19th, 1999, a naked Chuck Norris re-entered the earth's atmosphere, streaking over 14 states and reaching a temperature of 3000 degrees. An embarrassed NASA publically claimed it was a meteor, and still owes him a beer."

Maggiori dettagli su http://www.chucknorrisfacts.com/